Realizzare l'autosufficienza energetica: il fotovoltaico sul balcone

· Notizia sull'industria fotovoltaica

Negli ultimi mesi ci ha colpito la crisi dell'aumento dei prezzi dell'energia elettrica e le bollette sempre più alte hanno riempito tutti di lamentele. Allo stesso tempo, la crisi energetica si sta intensificando. Trovare energia rinnovabile è indispensabile, e l'energia solare è una fonte di energia rinnovabile che possiamo utilizzare il prima possibile, quindi installare pannelli solari fotovoltaici è un'opzione vantaggiosa. Ma non tutti hanno la propria casa indipendente e non tutti possono permettersi un impianto fotovoltaico completo. In questi casi, il fotovoltaico del balcone rappresenta una soluzione economica ed ecologica.

dal nostro cliente

Cos'è il fotovoltaico da balcone?

Lo sviluppo del fotovoltaico distribuito nelle città è spesso limitato dalle risorse del tetto. Per realizzare centrali fotovoltaiche distribuite, sono emersi diversi modelli di applicazione del fotovoltaico. La generazione di energia fotovoltaica da balcone è un nuovo modello emerso di recente, che sfrutta le risorse dei balconi per realizzare fotovoltaico di generazione di energia solare, senza danneggiare la struttura principale dell'edificio; i moduli fotovoltaici vengono posati sul balcone esterno alla casa.

Il vantaggio dell'installazione di impianti fotovoltaici da balcone è che non c'è bisogno di risorse indipendenti sul tetto, i proprietari delle comunità urbane possono utilizzare i loro balconi inutilizzati per l'installazione, non solo non danneggia l'edificio, ma copre anche una piccola area ed è relativamente facile da pulire e mantenere. Non occupa spazio, ma sfrutta anche appieno le risorse dell'edificio, realizzando architettura, tutela ambientale, risparmio energetico, produzione di energia e praticità in un'unica soluzione.

il fotovoltaico da balcone

Quali sono le condizioni da rispettare per installare pannelli fotovoltaici sul balcone?

Secondo una recente delibera (315/2020/R/eel), i limiti di potenza inferiori a 800w non richiedono l'esibizione di alcuna autorizzazione, ma devono essere conformi alle seguenti normative.

  1. Se l'impianto è inferiore a 800 watt, ARERA comunicherà con il distributore regionale tramite delibera (315/2020/R/eel).
  2. Comunicazione preventiva con il gestore dell'appartamento
  3. Approvazione dell'autorizzazione all'installazione di pannelli solari sulla facciata dell'edificio.
  4. Se si abita in un appartamento sottoposto a vincolo paesaggistico, è necessaria l'autorizzazione del Comune
il fotovoltaico da balcone e sul tetto

Vantaggi e svantaggi del fotovoltaico da balcone

Questo nuovo modello di fotovoltaico da balcone presenta sia vantaggi che svantaggi in termini di capacità installata rispetto ad altri progetti su tetto.

Vantaggi.

  1. Le dimensioni ridotte non occupano spazio, è possibile posizionare il modulo fotovoltaico sul balcone all'esterno della casa.
  2. Facile da usare per chi non ha un tetto separato, si può installare su un balcone, una terrazza o un terreno.
  3. Soglia bassa, nessuna autorizzazione di gestione richiesta
  4. Pannelli solari con supporto a quattro ruote che possono essere spostati e regolati per adattarsi alla migliore direzione della luce solare.
  5. Può essere utilizzato in caso di interruzione di corrente.
  6. I pannelli fotovoltaici con ruote possono essere utilizzati anche in campeggio.

Ci sono molti vantaggi nell'installazione di un balcone fotovoltaico, ma ha anche alcuni avvertimenti:

Un piccolo impianto fotovoltaico non è in grado di coprire il fabbisogno energetico giornaliero dell'intero appartamento, ma genera circa 135-180wh.

il fotovoltaico da balcone

Qual è il costo del fotovoltaico da balcone?

Rispetto al tradizionale impianto fotovoltaico ad alta potenza, il costo dell'impianto fotovoltaico mini balcone è molto economico e non richiede l'intervento di un tecnico per l'installazione. Solo per potenze di 350-800w è necessaria la supervisione di un elettricista per garantire che la presa sia adatta a sostenere il carico elettrico.

I pannelli fotovoltaici plug&play con una potenza di circa 300w costano circa 550-800 euro e i moduli del mini impianto con una potenza di circa 600w vanno da 1100-2000 euro. La quantità di elettricità generata è piccola, ma i moduli con una potenza compresa tra 1,2kwp e 2,4kwp possono alimentare gli elettrodomestici per diverse ore. È possibile attivare la "bi-direzionalità" per il proprio contatore elettrico domestico che può essere collegato direttamente alla rete domestica ed è in grado di generare 1kwp di potenza aggiuntiva.

In base alla normativa nazionale, se si sceglie di installare un modulo fotovoltaico da balcone, oltre a ridurre il consumo di energia sulla bolletta della luce, si può beneficiare di una detrazione fiscale. Il credito d'imposta è pari al 50% della spesa sostenuta e può essere utilizzato per un periodo di 10 anni al momento della presentazione della dichiarazione dei redditi.

Secondo le stime, se i pannelli solari sono installati con un'esposizione e un'inclinazione ottimali, ad esempio un fotovoltaico plug&play da 300w da balcone potrebbe generare 400kwh/anno, con un risparmio del 10-15% sulla bolletta della famiglia media italiana, con un'installazione minima di soli 1-2 pannelli.

il pannello solare
Tutti i Posts
×

Quasi fatto…

Ti abbiamo appena inviato una email. Ti preghiamo di cliccare il link nella email per confermare la tua iscrizione!

OK