La crisi aumenta! Le bollette del gas e dell'elettricità continuano a salire: quanto costa la tua casa per l'elettricità quest'estate?

· Notizia sull'industria fotovoltaica

Il fenomeno dell'aumento dei prezzi dell'elettricità

I prezzi dell'elettricità in Italia sono in aumento dal gennaio 2022 e la gente è piena di lamentele, visto che la domanda mensile di elettricità è pari a 31,1 miliardi di kWh. Come se non bastasse, quest'estate è stata eccezionalmente calda e a luglio, il mese più caldo dell'anno, i prezzi dell'elettricità sono aumentati di quasi il 70% rispetto a giugno. Il risultato più immediato di questa crisi energetica, che il governo italiano non è stato in grado di modificare, è il costo elevato dell'elettricità per la gente comune.

i prezzi aumentano

Governo italiano in azione

Di fronte al continuo aumento dei prezzi dell'energia elettrica e del gas naturale, il governo italiano ha anche emanato una serie di decreti sugli aiuti. A febbraio, il Parlamento italiano ha approvato un disegno di legge per affrontare l'aumento dei prezzi dell'energia, che il governo ha speso 8 miliardi di euro per proteggere i consumatori, l'industria e gli enti locali dagli effetti dell'aumento dei prezzi dell'energia. I dettagli sono i seguenti:

Il disegno di legge ridurrà le bollette dell'elettricità di 3 miliardi di euro per le famiglie e le imprese, concederà una riduzione del 5% dell'IVA sul gas, di circa 590 milioni di euro e di 480 milioni di euro per le bollette del gas. Il governo spenderà circa 6 miliardi di euro per contribuire a ridurre le bollette energetiche e cercare di proteggere le famiglie più povere, le imprese ad alta intensità energetica e le autorità locali finanziariamente vulnerabili dal pieno impatto dell'aumento dei prezzi dell'energia.

tendenza

Dopo aver subito un'altra impennata dei prezzi dell'elettricità a luglio, lo Stato ha emesso un decreto sugli aiuti d'urgenza. Il governo ha continuato a prorogare le scadenze dei precedenti decreti sugli aiuti, con nuovi aggiustamenti in particolare per i sussidi alle imprese. Nel nuovo decreto è stato eliminato il limite massimo del credito d'imposta per le bollette energetiche delle imprese ed è stata aumentata la percentuale del credito d'imposta.

Che tipo di inverno stiamo per affrontare?

L'aumento del costo delle bollette per il prossimo autunno e inverno dovrebbe essere uno dei peggiori registrati nella recente storia italiana. A dire il vero, questi sono gli aumenti di prezzo più elevati degli ultimi dieci anni. In un anno le bollette di luce e gas per la famiglia media italiana sono aumentate del 160%. E nell'ultimo trimestre del 2022, l'Agenzia di Regolazione per l'Energia, le Reti e l'Ambiente (Arera) prevede un ulteriore aumento del 100% rispetto ai costi attuali. In breve, le bollette già molto alte rischiano di raddoppiare. Secondo una ricerca e un'analisi dell'Unione Nazionale Consumatori, nel terzo trimestre del 2022 i prezzi aumenteranno di circa il 39,8% per l'elettricità e del 27,6% per il gas rispetto allo stesso periodo del 2021.

Per l'Italia, la parola chiave per il prossimo inverno è risparmio energetico.

andamento dei prezzi

Per noi persone comuni, come possiamo aiutarci?

Se un nuovo ciclo di aumenti dell'energia è inevitabile, sarà senza dubbio un nuovo onere per migliaia di famiglie italiane comuni. Un aumento del 17% dei costi dell'elettricità si tradurrà in 194,40 euro in più all'anno per la famiglia media italiana, e un aumento del 27% dei costi del gas significherà 462 euro in più all'anno, che si aggiungono a 657 euro in più all'anno per la bolletta energetica della famiglia media italiana. La famiglia media italiana spenderà 657 euro in più all'anno per la bolletta dell'energia.

L'installazione di pannelli solari fotovoltaici è senza dubbio una scelta perfetta. Livelli record recenti di generazione di energia fotovoltaica: l'energia solare ha rappresentato circa il 36% della produzione totale di energia rinnovabile questo mese. Prendendo ad esempio un impianto fotovoltaico residenziale da 6 kW per una famiglia di tre o quattro persone, il costo "chiavi in mano" di un impianto fotovoltaico da 6 kW senza accumulo nel mercato italiano varia da 7.500 a 15.000 euro. Una media di 6 kWh all'anno può produrre almeno: 7200 kWh al nord; 8100 kWh al centro; 9000 kWh al sud. Naturalmente, Naturalmente, è possibile installare anche delle batterie per vendere allo Stato l'elettricità non consumata. I moduli fotovoltaici di Maysun Solar durano più di 20 anni.

Maysun solar
Tutti i Posts
×

Quasi fatto…

Ti abbiamo appena inviato una email. Ti preghiamo di cliccare il link nella email per confermare la tua iscrizione!

OK