Quali sono gli ostacoli allo sviluppo dell'energia solare sui tetti e dello stoccaggio di energia in India?

· Notizia Maysun Solar

Uno dei piani di generazione di energia rinnovabile dell'India è quello di generare 40 GW di energia solare sui tetti entro il 2022, un obiettivo che sembra fuori portata data l'attuale base installata del paese. In cima a questo, mentre il solare sul tetto combinato con lo stoccaggio di energia può portare più elettricità pulita alle case, l'investimento è al di là della portata della famiglia media indiana.

Per raggiungere l'obiettivo di generazione di 40 GW, la capacità installata del segmento dei tetti dovrà raddoppiare ogni anno, ma anche questo sarà difficile da raggiungere. L'alto costo iniziale dell'energia solare è l'ostacolo principale per la stragrande maggioranza dei clienti, e mentre ci sono un gran numero di strumenti finanziari per sostenere lo sviluppo di impianti solari, questo non è disponibile per i clienti del solare su tetto, con la maggior parte dei proprietari di case e delle PMI che devono fare affidamento sui propri fondi per installare un sistema solare.

Inoltre, negli stati con redditi pro capite più alti e tariffe di rete più alte, i consumatori possono permettersi di acquistare il solare su tetto da soli, mentre negli stati con redditi pro capite più bassi e tariffe di rete più basse, i consumatori non hanno i mezzi finanziari per farlo, e le tariffe più basse non richiedono una generazione di elettricità aggiuntiva, quindi l'installazione del solare su tetto può essere pesantemente dipendente dai sussidi del governo. In India, tuttavia, le tariffe di rete variano notevolmente tra gli stati. Per esempio, il prezzo dell'elettricità in Maharashtra può essere il doppio che in Sikkim. Questo a sua volta porta a misure diverse per l'energia solare in ogni stato.

Tutti questi fattori portano il 70% dei potenziali clienti a ritardare o a non installare l'energia solare sul tetto.

Pannelli solari per tetti residenziali

Quanto è grande il mercato del solare su tetto + stoccaggio in India?

Il mercato del solare sul tetto e dello stoccaggio è attualmente nella sua infanzia in India. Questo è dovuto principalmente al fatto che la maggior parte del paese ora ha poche o nessuna interruzione di corrente e quindi ha una bassa dipendenza dallo stoccaggio di energia (questo è molto simile alla situazione in Cina). Inoltre, lo stoccaggio di energia potrebbe raddoppiare il costo di un sistema solare sul tetto, rendendo questa opzione meno attraente da un punto di vista economico.

Tuttavia, poiché la capacità dell'energia solare aumenta di anno in anno, c'è un mismatch tra l'offerta o la generazione e la domanda. L'energia solare è generata dalle 8 del mattino alle 5 del pomeriggio, mentre il consumo di energia è tutto il giorno e in molti casi può anche raggiungere il picco durante la notte. L'immagazzinamento dell'energia sia a livello di utility che a livello individuale è quindi fondamentale per bilanciare il divario tra domanda e offerta. Affrontare le attuali esigenze di immagazzinamento dell'energia ci richiederà di passare a forme di immagazzinamento dell'energia basate sul litio o più avanzate e di lavorare con la produzione locale per soddisfare la domanda futura.

In futuro, il solare comunitario potrebbe essere un mercato emergente in cui le comunità possono utilizzare l'energia solare sui tetti e lo stoccaggio per gestire in modo indipendente l'offerta e la domanda di energia, un approccio che può rendere l'energia rinnovabile disponibile per una gran parte della popolazione. Tuttavia, vale la pena notare che con la privatizzazione della terra in India, dove il 70% della terra è di proprietà privata, è particolarmente importante che il governo prenda i giusti incentivi per promuovere la diffusione del solare e dello stoccaggio all'interno delle comunità.

Tutti i Posts
×

Quasi fatto…

Ti abbiamo appena inviato una email. Ti preghiamo di cliccare il link nella email per confermare la tua iscrizione!

OK