Sviluppo dell'industria della nuova energia: il silicio monocristallino ad alta purezza ha un futuro luminoso, l'industria fotovoltaica ha inaugurato il "momento ad alto tasso di conversione"

· Notizia sull'industria fotovoltaica

 Sotto l'influenza dell'obiettivo del "doppio carbonio", l'industria fotovoltaica inaugurerà un momento di "luce alta", e anche i settori industriali correlati offriranno rare opportunità di sviluppo. I dati mostrano che i materiali fotovoltaici, silicio organico e polisilicio nuova capacità di produzione dovrebbe essere rilasciato nella prima metà del 2022, silicio metallico è previsto per il 2022 l'incremento è molto grande, l'aspettativa preliminare al 2025 polisilicio capacità produttiva di circa 2,27 milioni di tonnellate.

 

 Resta inteso che ci sono diversi progetti di materiali di silicio per il fotovoltaico in corso in tutto il mondo, il cui completamento è previsto per il 2022. Il silicio ad alta purezza, un materiale di base indispensabile per la produzione di pannelli fotovoltaici, si trova in cima alla catena industriale dei nuovi materiali a base di silicio, e diversi progetti di ingegneria sono in costruzione.

 

Il silicio monocristallino ad alta purezza ha un futuro luminoso

 

 

La cinese Qinghai Asia Silicon Materials Co Ltd, un fornitore di materiali di silicio di alta purezza, ha un progetto con una capacità di produzione annuale di 40.000 tonnellate di polisilicio di grado elettronico. Con un capitale registrato di 750 milioni di RMB, il progetto dovrebbe essere completato e messo in funzione nel giugno 2022. Attualmente, l'azienda ha 19.000 tonnellate/anno di polisilicio di alta purezza e 9.000 tonnellate/anno di capacità di produzione di SiCl4 di grado fibre ottiche e 185MW di centrali fotovoltaiche collegate alla rete. Dopo che il progetto è stato messo in funzione, si prevede di raggiungere un valore di produzione annuale totale di circa 4 miliardi di RMB.

 

C'è anche una grande domanda di mercato per il silicio  

Il silicio monocristallino ad altapurezza ha un futuro luminoso cristallino di alta purezza raffinato dal silicio di alta purezza. La cinese Qinghai Lihao Semiconductor Materials Co., Ltd. prevede di investire un totale di 18 miliardi di RMB in tre fasi per costruire un progetto di produzione di silicio cristallino di alta purezza da 200.000 tonnellate all'anno. La prima fase, con un investimento di 4,5 miliardi di RMB, dovrebbe essere completata entro dicembre 2022.

 

 Il materiale in silicio cristallino è il materiale fotovoltaico più dominante, con una quota di mercato superiore al 90%. Attualmente, le celle fotovoltaiche in silicio rappresentano più del 98% della produzione totale mondiale di celle fotovoltaiche, di cui le celle in silicio policristallino rappresentano circa il 55%, quelle in silicio monocristallino circa il 36% e quelle in altri materiali di silicio circa il 70%.

 

Insieme con N-tipo celle solari gradualmente occupare il mercato, N-tipo celle solari del materiale principale N-tipo di silicio monocristallino è diventato una nuova posizione nel settore della produzione fotovoltaica, che può occupare prima, che sarà in grado di prendere il comando nel futuro dell'industria fotovoltaica. "Perché l'alta o bassa qualità del silicio monocristallino influenza l'efficienza di conversione delle celle solari di tipo N".

 

Gli esperti del settore dicono che il silicio è ampiamente utilizzato grazie alle sue qualità e ai suoi vantaggi. Il silicio monocristallino altamente puro è considerato un importante materiale semiconduttore ed è una materia prima importante per pannelli solari fotovoltaici, circuiti integrati, sensori e così via.

 

Il polisilicio può essere utilizzato direttamente nella fabbricazione di pannelli solari fotovoltaici o trasformato in silicio monocristallino e poi utilizzato nella fabbricazione di pannelli fotovoltaici. Le celle fotovoltaiche in polisilicio si stanno sviluppando rapidamente grazie al loro minor costo di fabbricazione e alla loro maggiore efficienza di conversione fotoelettrica (vicina al 20%).

 

 Influenzato dalle politiche nazionali e dal rapido sviluppo dell'industria fotovoltaica, la domanda di mercato di polisilicio sta crescendo rapidamente, e l'offerta di mercato supera la domanda.

Gli esperti dell'industria hanno detto che per raggiungere l'obiettivo del "doppio carbonio", la struttura energetica della trasformazione pulita e a basso contenuto di carbonio sarà ulteriormente aumentata. E da un obiettivo a lungo termine, 2030 raggiungerà il 25%, 2060, la percentuale di consumo di energia non fossile più di 80% dei requisiti, si può dire che nei prossimi quasi 40 anni, l'energia eolica, generazione di energia fotovoltaica e altri non fossili nuove prospettive di sviluppo energetico.

 

Tutti i Posts
×

Quasi fatto…

Ti abbiamo appena inviato una email. Ti preghiamo di cliccare il link nella email per confermare la tua iscrizione!

OK